Applicazioni Industriali

Applicazioni Industriali

ABBATTIMENTO POLVERI
I sistemi di nebulizzazione rappresentano una soluzione efficace nell’abbattimento delle polveri sospese e nella filtrazione dell'aria, producendo un’alta concentrazione di acqua nebulizzata del diametro di 2/3 micron.
I sistemi di nebulizzazione ad alta pressione applicati all’'abbattimento delle polveri sospese generate dalla movimentazione di materiale sfuso o dall'attività di produzione industriale, sono la soluzione ideale per spazi aperti o per stabilimenti di grandi dimensioni.
I sistemi vengono utilizzati negli impianti di verniciatura, nelle cave, nelle miniere, sulle macchine da frantumazione, sui punti di caduta ai nastri di trasferimento del materiale, al carico camion, per l’abbattimento di polveri prodotte da acciaierie e cementifici, nei punti di stoccaggio, negli impianti di riciclaggio e trasformazione di inerti.
I nebulizzatori vengono dislocati in prossimità di quei tratti dove i materiali sono in caduta libera e hanno la maggiore diffusione e superficie apparente.

ABBATTIMENTO ODORI
Le emissioni odorose provenienti da attività industriali rappresentano un motivo di disturbo e disagio, soprattutto dato che al fastidio legato al cattivo odore si associa la possibilità dell’esposizione a sostanze nocive.
I sistemi di nebulizzazione e il prodotto ECOSORB 606® sono lo strumento ideale per il trattamento degli odori, grazie alla capacità dell’acqua di veicolare un prodotto  neutralizzante, che agisce sul processo di decomposizione della molecola odorigena.
Attraverso una sinergia di reazioni chimico-fisiche, ECOSORB 606® rimuove dall’ambiente componenti odorosi derivanti dalle lavorazioni industriali, quali anidride solforosa, idrogeno solforato e ammoniaca.
ECOSORB 606® non è un agente di mascheramento delle molecole maleodoranti ma è una miscela completamente naturale di oli essenziali, composti organici neutri e tamponi organici, che disgrega la molecola odorigena.
Mediante reazioni chimico-fisiche come ossido-riduzione, neutralizzazione e solubilizzazione, si ottiene la disgregazione delle molecole odorigene i cui residui, al termine del processo, sono composti organici, acidi organici deboli o molecole inodori non pericolosi.  
Riducendo il valore delle unità olfattometriche (uo/mc), tale sistema è ideale per il trattamento di contesti industriali caratterizzati da elevate emissioni odorose, quali depuratori, siti di compostaggio, siti di stoccaggio e smaltimento rifiuti, industrie alimentari e conserviere, siti di produzione asfalto.

ABBATTIMENTO CALORE
Si può trarre beneficio anche dall'effetto di raffrescamento ottenuto da un impianto di nebulizzazione ad alta pressione. Le microparticelle di acqua emesse dai nebulizzatori vengono velocemente assorbite dall'aria, mentre L’evaporazione dà origine ad un abbattimento delle temperature che nei mesi estivi funge da sistema di raffrescamento. Questo fenomeno è particolarmente apprezzato in contesti in cui le lavorazione provocano un innalzamento delle temperature, contribuendo alla creazione di un ambiente più salubre e confortevole per i lavoratori o per gli utilizzatori dello spazio raffrescato.
Il raffreddamento con sistema a nebbia viene usato con successo nell’allevamento del bestiame e del pollame, migliorando le condizioni ambientali per gli animali.
Si ottiene una produzione di più elevata qualità, si riduce lo stress da calore perfezionando il metabolismo degli animali; le conseguenze sono un miglioramento nella produzione di latte, un maggiore incremento di peso, una riproduzione più rapida; nel pollame aumenta la produzione di uova.

UMIDIFICAZIONE
I filati e i semilavorati, fino alla trasformazione in tessuto, devono mantenere l'equilibrio tra la propria umidità e quella dell'aria circostante, in modo da evitare la rottura dei filati e la formazione di elettricità statica. Il controllo dei livelli di umidità con un sistema di nebulizzazione aumenta la resistenza alla trazione di tutte le fibre naturali, rimuove l'elettricità statica, migliorando la lavorabilità del filato e controllando le fibre sospese residue, migliorando nel contempo le condizioni climatiche delle aree di lavoro.

Gli impianti di  nebulizzazione vengono inoltre utilizzati per il mantenimento del microclima ideale all'interno di serre di qualsiasi dimensione.
Attraverso l’utilizzo di igrostati, si ottiene la percentuale di umidità ottimale per la coltivazione
di giovani piantine, piante tropicali, piante fiorite e per la produzione di funghi.

Un impianto di nebulizzazione, mantenendo stabile il livello di umidità influenza notevolmente la lavorabilità dei materiali e dei processi lavorativi, come accade nei siti di stoccaggio del vino, nella produzione e stoccaggio della carta, nella lavorazione del legno.

Visita la sezione Gallery

Contattaci al Numero Verde +39 800 090 344

Tel. +39 02 96320893 • Email: info@sisteminebbia.com